Nei dintorni della città di San Benedetto del Tronto c’è tanto da visitare. Anche solo una passeggiata lungo la Riviera delle Palme è una sorta di escursione perché si possono150745_792977857404735_2357806626937810111_n ammirare il porto di San Benedetto, il Museo Ittico, la riviera e le sue numerose palme.

Luoghi da visitare a San Benedetto del Tronto

– La “Città Alta” di San Benedetto del Tronto che offre una panoramica suggestiva, c’è un Castello con un Torrione, la Torre dei Gualtieri

– Museo Ittico e Porto di San Benedetto del Tronto. Il Porto di San Benedetto ospita il “Museo del Mare”, il museo Ittico.

– Il centro città con il mercato

faro di S.B.T.Luoghi da visitare vicino San Benedetto del Tronto

– Ascoli Piceno, città storica e bella che si raggiunge in una mezz’ora. Qui c’è molto da vedere, sottolineiamo la stupenda Piazza di Ascoli e la Pinacoteca.

– Grottammare e Cupra Marittima, i paesi successivi verso nord, che hanno anch’essi il territorio sviluppato sulla parte alta e offrono una vista molto bella

– Fermo e dintorni. La città di Fermo è molto carina e raccolta soprattutto nel suo centro storico con la Piazza e i vicoli.

Luoghi da visitare ad Offida84299349_b0b127f2e5

– Il centro storico di Offida è racchiuso all’interno delle antiche Mura Castellane (sec. XII).

– Il Palazzo Comunale, un elegante edificio risalente ai secoli XI-XII che ancora oggi rappresenta il cuore della vita amministrativa di Offida.

– Teatro Serpente Aureo, all’interno del Palazzo Comunale,un vero gioiello di concezione barocca.

– Il monumento più importante di Offida è la chiesa di Santa Maria della Rocca, ricostruita nel 1330 su una chiesina dell’XI secolo.

– Nell’itinerario turistico non possono essere dimenticati il Museo di Offida e l’ ex convento di San Francesco che ospita l’Enoteca Regionale delle Marche.

– Offida nota anche per l’Arte del merletto a tombolo costituisce una tradizione tipicamente femminile che si fa risalire al 1400.